I cinque musicisti della Val Badia non possono certo nascondere il fatto di essere un po’ insoliti, addirittura stravaganti, avendo dato al proprio sodalizio il nome di un antipasto di verdure. Rinfrescante, a volte aspro e salato, poi dolce e delicato, ma soprattutto eterogeneo e variopinto: questo è il “Pinzimonio”.

E appunto la varietà è l’obiettivo che il gruppo si è posto. Il nome non doveva imporre un programma né stabilire limiti, bensì risvegliare curiosità e interesse.